Comunicato stampa – October annuncia il lancio di un fondo da 30 milioni di euro in collaborazione con Federconfidi, Rete Fidi Italia e il FEI

La piattaforma pan-europea di finanziamento alle PMI October annuncia il lancio di un fondo da 30 milioni di euro dedicato alle imprese italiane, in collaborazione con 5 Confidi aderenti a Federconfidi e a Rete Fidi Italia e con il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI). In linea con l’emergente fenomeno della digitalizzazione della finanza, quest’iniziativa mira a dare un forte impulso all’innovazione grazie al contributo dei diversi attori coinvolti.

Il primo closing del fondo October è stato sottoscritto da 5 Confidi vigilati (Neafidi, Confidi Systema, Fidimpresa Italia, Confidi Sardegna e Confidi Centro) ed è previsto l’ingresso di nuovi investitori nei prossimi mesi. L’operazione è stata resa possibile anche grazie all’intervento di IGI, Intergaranzia Italia, fondo interconsortile per prestazioni di servizi ai soci, che parteciperà ai costi di gestione. Con la loro radicata presenza a livello nazionale, i Confidi intendono promuovere lo sviluppo di una cultura finanziaria nelle PMI in grado di valorizzare correttamente sia il rapporto con la banca che con tutti gli altri operatori che si propongono sul mercato per integrare il credito bancario, in un’ottica di maggiore equilibrio e consapevolezza nelle scelte finanziarie.

Il fondo affiancherà gli attuali investitori istituzionali e i prestatori privati di October. Si rivolgerà principalmente alle imprese beneficiare della Garanzia InnovFin, un’iniziativa lanciata dalla Commissione europea e dal gruppo BEI e sostenuta da Horizon 2020, il programma comunitario di ricerca e innovazione per il quale October è diventato un intermediario autorizzato.

L’accordo di garanzia InnovFin firmato con October è stato reso possibile grazie al sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), pilastro centrale del Piano di Investimenti della Commissione europea per l’Europa, noto come Piano Juncker. Grazie al contributo dei Confidi e all’impatto dello strumento di garanzia fornito da InnovFin, le PMI idonee beneficeranno di una riduzione del costo del finanziamento.

Giorgio Guarena, Presidente di Rete Fidi Italia,  commenta: “Questa operazione per noi è molto rilevante in quanto rappresenta per la nostra Federazione l’avvio verso progetti innovativi “di sistema” realizzati anche con la collaborazione e partecipazione di primari soggetti pubblici (FEI) e privati e che esprime differenti valenze positive, dal supporto finanziario alle PMI associate, ad una efficace forma di investimento per gli stessi Confidi, nell’ottica di un loro costante allineamento alle tecniche e agli strumenti fintech.”

Comunicato stampa integrale