26 Ottobre 2018

Come aderire

L’adesione alla Federazione prevede tre tipologie di associati:

Associati ordinari
Associati aderenti
Aggregati

  • Gli associati ordinari sono confidi, confidi di secondo grado e banche di credito cooperativo che esercitano prevalentemente attività di garanzia collettiva dei fidi a favore dei soci.
  • Gli associati aderenti sono soggetti che, fuori dalle ipotesi sopracitate, esercitano a favore delle piccole e medie imprese, in via prevalente, l’attività di garanzia dei fidi.
  • Possono altresì aderire alla Federazione, in qualità di aggregati, con i contenuti e le modalità anche contributive specificamente stabiliti dal Consiglio direttivo, banche, enti, associazioni e organismi privati e pubblici che intendano sostenerne con continuità l’attività.

Chi intende essere ammesso come associato deve farne domanda scritta alla Federazione.
Nella domanda l’aspirante associato deve precisare se chiede di essere ammesso come ordinario o come aderente, dichiarare di possedere i relativi requisiti e di essere a conoscenza delle disposizioni del presente statuto, dell’eventuale regolamento interno, delle deliberazioni già adottate dagli organi della Federazione e di accettare il tutto senza riserve o condizioni. L’aspirante associato ordinario deve altresì indicare l’eventuale presenza nella compagine sociale di enti pubblici e di società da questi controllate e se la maggioranza dei propri amministratori è nominata dalle imprese private consorziate o socie.
Sulla domanda di ammissione delibera insindacabilmente il Consiglio direttivo, valutato l’interesse della Federazione ad ammettere il richiedente.