13 Dicembre 2018

La Federazione

Logo FederconfidiFederconfidi, federazione tra i consorzi di garanzia collettiva dei fidi, è stata costituita nel gennaio 1972. La federazione riunisce i Confidi di area confindustriale e rappresenta 23 consorzi  e cooperative di garanzia collettiva fidi distribuiti sull’intero territorio nazionale, per un totale di oltre 190.000 piccole e medie imprese.  Garantisce finanziamenti alle PMI per circa 6 miliardi di euro. 

La Federazione riunisce e rappresenta i confidi e si propone di:

  • promuovere lo sviluppo dei confidi e l’evoluzione della loro attività a sostegno delle piccole e medie imprese con riguardo al reperimento del credito e alla gestione finanziaria;
  • rappresentare unitariamente i confidi nei rapporti con le istituzioni e le amministrazioni comunitarie, centrali, regionali e locali, con la Banca d’Italia, le banche, gli altri soggetti operanti nel settore finanziario e le loro organizzazioni di rappresentanza;
  • promuovere il coordinamento dei confidi anche attraverso la formazione di aggregazioni regionali e interregionali e la partecipazione a forme di collegamento nazionali e internazionali con le altre organizzazioni rappresentative di enti di garanzia collettiva;
  • stipulare accordi e convenzioni con soggetti pubblici e privati al fine di sostenere o agevolare l’attività dei confidi;
  • organizzare e promuovere convegni, congressi, incontri, giornate di studio e seminari nel campo finanziario e in genere nelle materie di interesse dei confidi;
  • promuovere la pubblicazione di riviste, monografie, saggi e commenti sui confidi;
  • agevolare attraverso ogni azione, prestazione e iniziativa opportuna l’attività dei confidi associati.

Su iniziativa della Federazione, nel 2004, si è costituito un Fondo di garanzia interconsortile, Intergaranzia Italia (IGI), una società consortile a responsabilità limitata denominata InterGaranzia Italia o anche, più brevemente, I.G.I. che, dotata delle risorse provenienti dal contributo obbligatorio annuale previsto dalla riforma dei confidi, è stata rafforzata strutturalmente e ha recentemente intensificato la sua attività nel campo dei servizi ai soci.

Nel 2015, Federconfidi ha promosso la creazione della prima rete di confidi vigilati da Banca d’Italia, Rete Fidi Italia, unendo dieci tra i maggiori Confidi italiani ed il Fondo interconsortile (I.G.I). La finalità principale della Rete è quella di consentire ai confidi di lavorare insieme, di collaborare e strutturarsi anche alla luce delle nuove normative che impongono standard sempre più elevati.

A marzo del 2016 e sempre su iniziativa della Federazione, è stata creata la Rete Fidi dei territori che unisce 12 Confidi distribuiti su tutto il territorio nazionale. Lo scopo è quello di incentivare e sostenere l’imprenditoria locale attraverso standard qualitativi migliori che possano favorire l’accesso al credito.

Assoconfidi è l’associazione che riunisce le Federazioni dei Confidi di emanazione delle Organizzazioni di categoria dei settori dell’industria, commercio, artigianato, agricoltura e cooperazione. Essa rappresenta, attraverso le Federazioni di cui è espressione, quasi 300 Confidi tra intermediari vigilati e non vigilati effettivamente operativi: la quasi totalità delle strutture attive in Italia.

L’AECM, Associazione europea delle società di garanzia con sede a Bruxelles, conta 47 membri che operano in 28 paesi dell’ UE nonchè in Bosnia Erzegovina, Serbia, Russia e Turchia. I suoi associati sono società di garanzia mutualistica del settore privato e istituzioni pubbliche, che sono sia fondi di garanzia che banche di sviluppo con una divisione dedicata. Federconfidi è rappresentata in AECM da Assoconfidi dal 2006.